Home

Articoli

  16 marzo , 2009       redazione       Attualità    0 Commenti
PD- Riunione zonale

Comunicato Stampa

Mercoledi  10 Marzo, su iniziativa del direttivo del PD di Trebisacce, concretizzata dal Segretario cittadino dr. Luciano Regino, ed avente come ordine del giorno: “Politica comune per una scelta unitaria e condivisa; prospettiva? Individuazione dei rappresentanti al prossimo consiglio Provinciale, da parte di tutte le sezioni della circoscrizione”,

si è svolto nella sala consiliare della comunità Montana di Trebisacce, un incontro tra i segretari dei circoli del PD .

Alla riunione, oltre al segretario del PD di Trebisacce dr. Luciano Regino, hanno partecipato Salvatore Lupinacci segretario  del PD di Cerchiara di Calabria,  Antonio Cersosimo segretario di San Lorenzo Bellizzi, Franco Rende segretario di Francavilla Marittima, Franco Gramsci segretario di Plataci e Luigi Bria segretario del PD di Villapiana.  Erano presenti all’incontro anche i vice-segretari del PD di Trebisacce, Piero Bruni, avv. Pierfrancesco De Marco ed alcuni membri del direttivo cittadino.

Dagli interventi dei presenti, che hanno salutato favorevolmente l’iniziativa del PD trebisaccese, è emersa la comune volontà di portare avanti un progetto unitario finalizzato alla crescita ed alla valorizzazione del territorio, superando finalmente rivalità, ostracismi e campanilismi che hanno caratterizzato negativamente la realtà locale negli ultimi anni. In particolare è stata sottolineato l’impatto innovativo che il PD potrà apportare anche alla politica locale. A conclusione dei lavori è stata unanimanente manifestata l’esigenza di proseguire la collaborazione con periodici incontri, per arrivare uniti alla definizione delle candidature in vista dei prossimi importanti appuntamenti elettorali.

Il segretario Luciano Regino, soddisfatto sia dell’iniziativa intrapresa dal suo direttivo, sia dal contributo, necessario e concreto, fornito, dagli altri segretari della circoscrizione, aggiunge che, l’incontro si può considerare come un primo passo di cambiamento sul modo di fare politica, importante è che, la scelta di tutti i progetti politici, deve partire da un confronto condiviso ed unitario di soggetti e non da singoli.

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: