Home

Articoli

  18 novembre , 2011       piero.devita       Cultura    0 Commenti
L'ORLANDO FURIOSO A  ROCCA  IMPERIALE

TEATRO NEL CASTELLO DI ROCCA IMPERIALE
CONFERENZA STAMPA PER  L'ORLANDO FURIOSO


Il Castello Svevo di Rocca Imperiale è stato scelto come location per ospitare al suo interno la rappresentazione teatrale del poema cavalleresco L'Orlando Furioso. Venerdì 18 novembre alle ore 11 è prevista una conferenza stampa, proprio nel castello, nel corso della quale verranno illustrati tutti i dettagli relativi all'evento. Un importante trampolino di lancio per il Castello di Rocca Imperiale che apre le sue porte a turisti, scolaresche, appassionati, studiosi e visitatori in genere offrendo loro la possibilità di addentrarsi nel maniero medievale attraverso la rievocazione delle gesta e degli amori dell'Orlando che Ludovico Ariosto diede alla luce nel 1500.

Un'occasione anche per le strutture ricettive del territorio (alberghi, B&B, villaggi, resort, etc...) che potranno inserire lo spettacolo e la visita al Castello all'interno dei loro pacchetti turistici. L’iniziativa promossa dalla società grandi eventi di Scafati (Sa) “Tappeto Volante” ha trovato come interlocutore territoriale l’associazione P-assaggi Sonori. Il Comune di Rocca e il sindaco Ferdinando Di Leo dal canto loro, hanno ben accolto la proposta ed è così nata un’unità di intenti che avallata dalla Soprintendenza per i Beni Artistici della Provincia di Cosenza ha fatto in modo che la proposta potesse decollare.

Dopo i saluti del sindaco di Rocca Imperiale, la conferenza stampa prevede gli interventi dell’assessore comunale alla cultura, Gabriella Di Leo, del soprintendente ai Beni artistici per la Provincia di Cosenza, Giuseppe Stolfi; del direttore artistico di P-assaggi Sonori, Clara Tufarelli e del regista Domenico Maria Corrado. Modera i lavori il giornalista e ufficio stampa per il Comune di Rocca Imperiale, Vincenzo La Camera.

Gli spettacoli si svolgeranno da marzo a ottobre. Il pubblico verrà accolto da Ludovico Ariosto in persona (attore in costume) che farà da guida ai dieci momenti di scena, ognuno diverso dall’altro e che si snoderanno in altrettanti luoghi del castello. Dalla rievocazione storica alla video arte; alla performance circense all’animazione di statue e dipinti, in una magnifica cornice medievale che accompagnerà il visitatore in un viaggio nella storia aritroso di secoli.
 ( VINCENZO LA CAMERA - UFF. STAMPA)

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: