Home

Articoli

  13 maggio , 2008       piero.devita       Attualità    2 Commenti

TREBISACCE - I medici del reparto di chirurgia del “Guido Chidichimo” hanno previsto una prognosi di 15 giorni per la guarigione di Maurizio Vinci, il ventiquattrenne ferito ad una gamba da un colpo di pistola esploso dai carabinieri durante l'inseguimento per le vie della città, nel tentativo di fermare la folle corsa della Panda rubata dal giovane. Vinci è stato operato alla gamba sinistra

sabato notte per l'estrazione del proiettile che non era uscito ed è stato recuperato a pochi centimetri dal perone. Tutt'ora il giovane, già noto alle forze dell'ordine per reati simili a quello compiuto sabato scorso, ovvero il furto di un'auto, è piantonato dai carabinieri in una stanza singola dell'ospedale di Trebisacce. Non appena sarà in grado di essere trasportato, ma questo, secondo il parere dei sanitari, non potrà avvenire prima di un paio di giorni, sarà trasferito presso la Casa circondariale di Castrovillari dove rimarrà a disposizione del magistrato della Procura della Repubblica titolare del caso. Ricordiamo che Maurizio Vinci si è reso protagonista, oltre che del furto di una Fiat Panda prelevata sul lungomare di Trebisacce, di una folle corsa per le vie della cittadina, nel tentativo di sfuggire alle forze dell'ordine che, intercettatolo, hanno cercato di fermarlo. Un inseguimento che ha provocato panico tra i cittadini che hanno assistito alla scena, anche per alcuni colpi di pistola, esplosi a scopo intimidatorio dai carabinieri che inseguivano con un'auto civetta la Panda rubata. Abbiamo scritto ieri che, seppure eseguita in forma eclatante, l'operazione dei carabinieri aveva prodotto sicuramente uno scossone in città dopo gli episodi di microcriminalità che hanno interessato esercizi commerciali, fatti oggetto di rapine, ed abitazioni che hanno subito furti. Il fatto di cronaca avrà sicuramente restituito fiducia nell'operato delle forze dell'ordine che hanno intercettato e fermato l'esecutore del furto d'auto e costituito un monito per la delinquenza comune. Purtroppo, a tali considerazioni positive, dobbiamo aggiungere e riferire del furto di una Fiat Croma avvenuta in Trebisacce Paese nella notte tra domenica e lunedì.

( Franco MAURELLA)

Commenti

BAMBI
# BAMBI
sabato 5 luglio 2008 13:49
NE E' PROPRIO SICURO CHE SONO STATI SOLO I CARABINIERI A COMPIERE L'ECLATANTE INSEGUIMENTO CON RELATIVO ARRESTO????...A ME RISULTA CHE CI SIA STATA LA PREZIOSA COLLABORAZIONE DI UN RAGAZZO DI TREBISACCE!!!...MA OVVIAMENTE NEANCHE DUE RIGHE QUANDO QUESTI RAGAZZI FANNO QUALCOSA DI BUONO.....MI COMPLIMENTO PER LE SUE FONTI...MOLTO DETTAGLIATE!!!
adriano
# adriano
mercoledì 22 ottobre 2008 06:01
e solo per un senso di protezione verso il ragazzo

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: