Attualità

Articoli

  26 aprile , 2010       piero.devita       Attualità    0 Commenti
E' MORTO IL DIRIGENTE SCOLASTICO SALVATORE LIZZANO

 

 

CANNA IN LUTTO PER LA MORTE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SALVATORE LIZZANO 

Nel piccolo centro dell’entroterra dell’Alto Jonio, all’età di sessantanove anni, si è spento Salvatore Lizzano, già dirigente scolastico e responsabile dell’Istituto comprensivo di scuola materna, elementare e media Federico II di Rocca Imperiale. Era nato a Roseto Capo Spulico il 14 settembre 1940 e da molti anni residenti a Canna. Laureatosi in materie letterarie presso l’università di Bari discutendo la tesi dal titolo “Il castrum Petre Roseti e le sue vicende feudali”, iniziò nel 1959 l’insegnamento nelle scuole elementari e nelle scuole medie sino a quando non divenne dirigente scolastico.

Ha collaborato per diversi anni con l’Irrsae Calabria in corsi di aggiornamento tenendo lezioni di didattica per docenti di scuola materna, elementare e media. Aveva una particolare predilezione per la ricostruzione degli avvenimenti legati alla società calabrese del passato, tanto è vero che scrisse un libro dal titolo “Brigantaggio calabrese” che gli valse nel 2001 il premio “Troccoli Magna Grecia”, sezione ricerca storica Lauropoli. In questo testo c’è la ricostruzione della tormentata storia del brigantaggio post-unitario in Calabria, con particolare riferimento agli avvenimenti criminosi che si sono verificati nella provincia di Cosenza dal 1864 al 1865. Scrisse, ancora, “Roseto e la sua storia“ e “Roseto nella storia”.

Dopo una lunga malattia, è andato via senza far rumore. Un esempio di rettitudine e di disponibilità nei confronti dell’ambiente scolastico, politico e ancor di più nei confronti del prossimo. Lascia la moglie Mirella e i figli Giuseppe, Maria Carmela e Vittoria. I funerali si sono svolti  nella chiesa parrocchiale della Madonna del Soccorso alla presenza di tanta gente venuta anche dai paesi vicini.

 

Alessandro Alfano

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: