Tradizioni

Articoli

  14 gennaio , 2010       piero.devita       Tradizioni    1 Commenti
TREBISACCE - PALIO DI SANT'ANTONIO ABATE

 

 

 

LA COMUNITA’  PARROCCHIALE
“ SAN NICOLA DI MIRA" 
CENTRO STORICO

 

L’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TREBISACCE

 
 

 
 
 

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE
  L’ALBERO DELLA MEMORIA  TREBISACCE

 

 

 
 
 
 
 
 

 

                       

 

ORGANIZZANO

 

LA FESTA DI  S. ANTONIO ABATE

 
16 – 17 GENNAIO 2010
 

 
 
 

 
 
PROGRAMMA:
 
16GENNAIO
      
  Ore 14:30 RADUNO IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA – L’ANTICO PALIO DI SANT’ ANTUNE                                                       
                      CON PARTENZA DALLA PRETURA E ARRIVO AL BASTIONE
 
17 GENNAIO
FESTEGGIAMENTI SOLENNI IN ONORE DI S. ANTONIO ABATE
               
Ore  8:30  PRIMA MESSA
Ore 10.30  MESSASOLENNE – SEGUIRA’ LA PROCESSIONE PER LE VIE DEL CENTRO STORICO.
 
NEL POMERIGGIO
 
Ore 14.30  SFILATA AL TROTTO DEI CAVALLI CHE HANNO PARTECIPATO AL PALIO CON PARTENZA                  
                   DA PIAZZA DELLA REPUBBLICA
Ore 15.00  ARRIVO IN PIAZZA PROGRESSO E BENEDIZIONE DI TUTTI GLI ANIMALI
Ore 15.30  GIOCHI TRADIZIONALI

Ore 16.30 L’ANTICO “INCANTO” DEI PRODOTTI TIPICI DELLA NOSTRA TERRA

 

 
A CONCLUSIONE DEI FESTEGGIAMENTI SARA’  PORTATA SOLENNEMENTE LA STATUA DI S. ANTONIO ABATE NELLA PROPRIA CAPPELLA.
 
VIVIAMO QUESTI MOMENTI CON TANTA FEDE E CON TANTO AMORE…
 

DIFENDIAMO LE NOSTRE RADICI E LE NOSTRE TRADIZIONI

 

 

 

 

 

FESTA DI SANT'ANTONIO ABATE 

Si ripeterà anche quest’anno nel centro storico del paese la tradizionale festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, in calendario il 17 gennaio, la cui festività coincide con l’inizio del carnevale. A recuperare le antiche tradizioni ed a rilanciarle per conservarne la memoria, l’Associazione Culturale “L’Albero della memoria” fondata e guidata dall’infaticabile Piero De Vita coadiuvato dalla signora Franca Aloise e dal dinamico Filippo Garreffa. Al loro fianco il gruppo della comunità parrocchiale della chiesa San Nicola di Mira ed il patrocinio dell’amministrazione comunale che continua a sostenere le iniziative destinate a salvaguardare la memoria storica del paese. Oggi, vigilia della festa, alle ore 14.30 è in programma per le vie dell’antico “Bastione” lo storico Palio di “Sant’Antùne”, gara non agonistica di quadrupedi, (asinelli, muli e cavalli) con partenza dalla sede della vecchia pretura fino a piazza Progresso. Domani, domenica, sono invece previsti i solenni festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate, con una prima messa alle ore 8.30 e la messa solenne delle 10.30, a cui seguirà la tradizionale processione per le vie del borgo antico. Alle 14. 30 ci sarà la lenta sfilata di tutti i quadrupedi che hanno partecipato al Palio ed alle 15.00 la solenne benedizione di tutti gli animali. Alle 15.30 avranno inizio i giochi popolari di una volta, che saranno conclusi dal tradizionale “incanto”. Al termine dei festeggiamenti la statua del Santo sarà solennemente riaccompagnata nell’omonima Cappella, situata nel cuore del centro storico.
Pino La Rocca
 

 

Commenti

gaetano
# gaetano
sabato 16 gennaio 2010 08:53
evviva il palio di sant antonio,evviva le nostre tradizioni,grazie a piero de vita ciao dal cugino napoli

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: