Home

Articoli

  19 giugno , 2011       piero.devita       Attualità    0 Commenti

IPSIA RISTORAZIONE “EZIO ALETTI”

SEMINARIO PROVINCIALE ETWINNING

“GEMELLAGGIO ELETTRONICO TRA SCUOLE IN EUROPA”

 

Ottimi riultati del Gemellaggio elettronico tra scuole europee, avviate a Trebisacce dalla Prof.ssa Teresa Costanza dell'IPSIA-ALETTI. Il giorno 24 Maggio 2011 presso il nostro l’Istituto Ipsia Aletti si è svolto uno dei seminari programmati dall’USR Calabria e promossi dalla NSS etwinning italiana per diffondere ulteriormente l’azione etwinning presso le scuole di ogni ordine e grado affinché altri docenti possano beneficiare di metodi di cooperazione e approcci pedagogici innovativi e di qualità tra scuole europee mediante l’implementazione di progetti che si avvalgono delle TIC e delle lingue straniere.

L’USR della Calabria era rappresentato dalla dott.ssa Matilde Alati che ha relazionato sull’importanza di eTwinning che ha iniziato la sua relazione dicendo  “… etwinning è un gemellaggio elettronico delle scuole in Europa e promozione della formazione dei docenti: le azioni in questo campo sosterranno e svilupperanno ulteriormente il collegamento delle scuole in rete, per consentire a tutte le scuole in Europa di creare partenariati pedagogici con scuole in un altro paese europeo, per promuovere metodi di cooperazione innovativi e il trasferimento di approcci pedagogici di qualità nonché per rafforzare l'apprendimento delle lingue e il dialogo interculturale; le azioni in questo settore saranno volte inoltre ad aggiornare le competenze professionali degli insegnanti e dei formatori per quanto riguarda l'uso didattico e collaborativo delle TIC attraverso lo scambio e la diffusione di buone prassi e la messa a punto di progetti di cooperazione transnazionali e multidisciplinari…”.

La dott.ssa Maria Teresa Rugna del’ USR , invece, si è soffermata sui dati relativi ai progetti avviati dalle scuole italiane e sui risultati raggiunti in termini di benefici pedagogici, auspicando una massiccia registrazione  ad etwinning delle scuole calabresi che a tutt’oggi disconoscono questa pratica didattica innovativa. Per quanto riguarda l’intervento dell’ambasciatrice  etwinning la prof.ssa Teresa Costanza la quale ha ricevuto a Firenze – 15 dicembre 2010 - anche  un premio alla carriera per i risultati conseguiti in  questi cinque anni di etwinning, come da programma , si è soffermata sull’esperienza dell’Ipsia Aletti e sui progetti etwinning di eccellenza che hanno fatto guadagnare al nostro Istituto una seconda classificazione alla prima conferenza di premiazione etwinning a Linz, Austria, nel 2006 con il progetto “Olive tree-Olive oil” ; un primo posto nel 2009 a Praga per il progetto “The pizza business across Europe” e anche il prestigioso premio Global Junior Challenge lo stesso anno; il riconoscimento di eccellenza per il 2010 al progetto “ How to become a chef in Europe”.

Dopo aver parlato dell’aspetto pratico e organizzativo del progetto etwinning, la presentazione della piattaforma etwinning, del desktop, del twinspace, sull’implementazione di un progetto di qualità, sulla tematica progettuale e sulla necessità di inserirlo nel POF, su come  coinvolgere tutta la comunità scolastica e altresì il territorio, l’ambasciatrice ha terminato puntualizzando che etwinning è una comunità dove si condividono metodi di cooperazioni e approcci pedagogici , strumenti, competenze e sulla trasferibilità delle buone pratiche , infine sulla necessità delle scuole di fare rete!!

Importante è stata la presenza degli allievi della classe IV H che hanno testimoniato la ricaduta di  etwinning sull’apprendimento  delle competenze disciplinari in spazi sempre più virtuali, sulla motivazione allo studio ,  sulle TIC , nell’apprendimento della lingua inglese, sul modo nuovo di utilizzare alcuni social networks per l’acquisizione di contenuti condivisi in dimensione europea.

Le scuole del territorio hanno aderito e successivamente hanno relazionato sul seminario etwinning caricando sul sito della propria scuola foto e riflessioni. In particolare la scuola l’ICS “V. Tieri”, referente prof. Francesco Verardi

http://www.icstieri.it/2011/seminario-e-twinning-gemellaggi-elettronici-tra-scuole-in-europa-ipsia-ezio-aletti-trebisacce-martedi-24-maggio-2011/

 e l’ITG “Filangieri” di Trebisacce http://www.itcgfilangieri.it/attivit%C3%A0%20di%20progetti/etwinning/2011_05_24%20-%20etwinning/e-twinning.pdf    a cura della prof.ssa Teresa Sicoli .

Gli altri Istituti che hanno partecipato sono: l’ICS “V. Tieri”, referente prof. Francesco Verardi; l’ICS “Don Bosco”di Cantinella, referente prof.ssa Patrizia Straface; l’ICS “Leonetti”di Schiavonea, referenti prof.sse M.T. Renzo, Ada Fera e Imma Palmieri ; Direzione Didattica III Circolo “Papa G.nni XXIII”- plesso Rodari, referente prof.ssa Elvira Vizza ; IC di Rocca Imperiale Gerundino Angelo, Anania Sivana, Ds Tucci Carmelo; l’I.T. per Geometri di Corigliano proff. Luigi Iannini e Rosa Lorenzano;  IIS(LC+ ISA) Castrovillari, DS Leonardo Viafora; IC Villapiana, referenti Restieri e Ds Cataldi Elisabetta; ITG Trebisacce proff. Nicola Grosseto e Teresa Sicoli

 

Gli allievi Daniele Iacobini, Elisa Correale, Katia Pesce hanno anche partecipato al Seminario etwinning tenutosi a Lametia Terme per docenti e Dirigenti Scolastici il 6 Maggio insieme alla ambasciatrice etwinning Teresa Costanza e alla prof.ssa Elirosa Gatto, funzione strumentale alunni e rappresentante del Dirigente Scolastico dott.ssa Silvana Palopoli.

 

Files

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: