Home

Articoli

  01 novembre , 2011       piero.devita       Attualità    0 Commenti
PROVINCIA: CONVEGNO SULLA SANITA'-NOTA STAMPA del Consigliere Provinciale Avv. Franco MUNDO

PIANO DI RIENTRO DELLA SANITA' CALABRESE

CONVEGNO ALLA PROVINCIA DI COSENZA




INFORMATIVA DELL'AVV. FRANCO MUNDO
CONSIGLIERE PROVINCIALE



COMUNICATO STAMPA


 SI E’ TENUTA A COSENZA NELLA SALA DEGLI STEMMI DEL PALAZZO DELLA PROVINCIA LA CONFERENZA STAMPA INDETTA DAGLI ON.LI GUCCIONE,TALARICO E AIELLO, QUEST’ULTIMO ASSENTE PER PER MOTIVI DI FAMIGLIA.HA PARTECIPATO ANCHE L'AVV. FRANCO MUNDO CAPOGRUPPO PSI IN CONSIGLIO PROVINCIALE.GUCCIONE E TALARICO HANNO EVIDENZIATO LE CARENZE E CONTRADDIZIONI DI UN PIANO DI RIENTRO CHE PENALIZZA FORTEMENTE ALCUNI TERRITORI E OSPEDALI TRA CUI QUELLO DI COSENZA,ORMAI CHIARAMENTE INADEGUATO A FORNIRE LE RISPOSTE NECESSARIE ALLE MIGLIAIA DI UTENTI.TALI SCELTE POLITICHE SONO STATE CONFERMATE CON L'ULTIMO DECRETO 106 DEL 20 OTTOBRE 2011 CON IL QUALE ,AD ECCEZIONE DI ROGLIANO, SOSTANZIALMENTE CONFERMA LE SCELTE OPERATE CON IL DECRETO P.G.R. 18/2010.L'AVV. MUNDO IN PARTICOLARE  HA MESSO IN EVIDENZA CHE LA FASCIA IONICA DELLA PROVINCIA DI COSENZA PAGA UN PREZZO ALTISSIMO.

 SI CHIUDONO GLI OSPEDALI DI CARIATI E TREBISACCE SENZA CHE QUELLI FOTOCOPIA DI CORIGLIANO E ROSSANO,DISTANTI SOLO CINQUE CHILOMETRI,RIESCONO A DARE RISPOSTE ADEGUATE AGLI UTENTI.

PERALTRO TALE SCELTA  PENALIZZA ULTERIORMENTE I CITTADINI DELL'ALTO IONIO DISSEMINATI IN SEDICI PAESI IN UN TERRITORIO MONTANO VASTO E DISSETATO; FACILITA E INCENTIVA LA MIGRAZIONE SANITARIA VERSO LA PUGLIA E BASILICATA FACENDO LIEVITARE ULTERIORMENTE IL DEBITO SANITARIO,SICURAMENTE SUPERIORE GIA' AL COSTO DI GESTIONE DELL'INTERO OSPEDALE DI TREBISACCE,COSI COME VIOLA I  LEA,CIOE’ IL RAPPORTO POSTI LETTO PER MILLE ABITANTI,RIDOTTO A SOLI 1,4 NELLA FASCIA IONICA,INFERIORE A QUANTO FISSATO DALLO STESSO SCOPELLITI NEL DPGR 18/10.INFINE ,E’ STATO SOTTOLINEATO COME ALLE DIMISSIONI DEL GEN.PEZZO DALLA TRIADE COMMISSARIALE, ANCORA NON è STATA DATA UNA RISPOSTA POLITICA ADEGUATA,COSi’COME LA MANCATA APPROVAZIONE DEL PIANO DI RIENTRO DA PARTE DEL TAVOLO MASSICCI.

E’ STATO EVIDENZIATO CHE:
- A Trebisacce enell’alto Ionio, le associazioni e i comuni stanno lavorando per una grande ed ulteriore mobilitazione popolare che culminerà con  una manifestazione civile e di forte protesta nei confronti si scelte politiche sanitarie errate ed ingiuste che penalizzano un intero territorio.

Lì 31.10.2011

F.to avv. Francresco Mundo

Capo gruppo PSI

Consiglio provinciale

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: