Home

Articoli

  02 marzo , 2008       piero.devita     8 Commenti
Trebisacce- Incontro con Prof. Dellaqueva Damiano-Argentina

Il Prof. Damiano Dellaqueva, dell'Università di Rosario S. Fe-Argentina, è stato nostro ospite per circa dieci giorni. Ha voluto rivisitare i luoghi descritti dai genitori, riabbracciare i familiari, trascorrere delle bellissime serate coi giovani trebisaccesi. Ha filmato e fotografato tutto. Ha dialogato in dialetto con ognuno. E' stato un ritorno alla nostalgia e alla memoria, sostenuto dai ricordi dei propri genitori, e nonni e da quelli di tanti altri emigranti trebisaccesi e calabresi di Rosario S.Fe  in Argentina.

Vediamo in breve la scheda familiare. Genitori.

Madre: ANNA FRANCESCA OLIVETO, data ingresso in Argentina 13/4/1951 a Rosario.

Nome nonni materni NATALE OLIVETO e ROSA AMERISE.

Padre: COSIMO DELLAQUEVA, data ingresso in Argentina, 17/6/1959 a Rosario.

 Nome nonni paterni DAMIANO DELLAQUEVA e DOMENICA DE VITA. Il papà ha lavorato come operaio nelle fabbriche metallurgiche.

Il Prof.  Dellaqueva è stato in Italia, alla Farnesina, presso il Ministero degli Itialiani all'Estero ed in Calabria, per presentare diversi Progetti da sviluppare in maniera sinergica con istituzioni, associazioni, gruppi ricerca, imprenditori. Contatti interessanti,per predisporre iniziative, si sono avuti col Dott. Pietro Galati dell'Osservatorio Calabria.Obiettivo: rafforzare rapporti Italia-Argentina nel settore dell'arte, dell'economia e dello sviluppo socio-culturale.

In questa ottica numerosi sono stati gli incontri e gli scambi di vedute. Il Prof. Dellaqueva ha incontrato Mario Melfi, sindaco di Amendolara, gli amministratori di Rocca Imperiale, il Sindaco di Trebisacce Mariano Bianchi, unitamente all'assessore all'emigrazione, Mandaglio Graziano. Ha incontrato, inoltre, i Proff. Cesare Pitto, Loredana Farina e Vito Teti dell'Università degli Studi della Calabria. Si è intrattenuto con gli amici della stampa e i giovani dell'Albero della Memoria di Trebisacce.

A giorni, su YouTube.it, sarà disponibile una interessante intervista.

Dellaqueva- opinionista alla radio     

 

PRESENTIAMO IL SUO CURRICULUM VITAE E STUDIORUM

 

Dellaqueva, Damiano, Marcello

nato a Rosario Santa Fe (Argentina) in data 01-02-1965

Indirizzo: Maipù, 1839 Rosario Santa Fe (Argentina)

Laurea in Diritto conseguita nel 1993- Università Rosario S. Fe-

 Nazionalità: Italiana e Argentina
 

Contatti:

005493416537935 (cellulare)

005403414815574 (telefono)

 
 

Facoltà dei Giurisprudenza dell'Università Statale di Rosario (Santa Fe - Argentina)
Università di Giurisprudenza Statale di Rosario (Santa Fe - Argentina)

 

Avvocato, Professore Università di Rosario di Giurisprudenza, Ricercatore, Esercitatore uiversitario del "Diritto Contrattuale",
Opinionista politico, Assessore progetti leglislativi di Consigliere Comunali e Deputati provinciali ad Honorem,
Membro della Fondazione per le ricerche giuridiche nella Filosofia del Diritto Privato e Sociale nell'Università Statale di Rosario; 
Membro del programma "Osservatorio sulla formazione e sul lavoro degli italiani all'estero"
Membro del "Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti" (CNOG)-2006

 Ho svolto assistenza sociale presso le "Favela", come volontariato in Argentina. Professione di Avvocato e studio legale.
Lingue parlate: Spagnolo, Italiano, Inglese e portoghese.
 

Ricercatore dei temi italiani all’estero, ed Opinionista nei programmi radiofonici su temi italiani in Argentina.

Esperto in "Applicazione e sviluppo delle ricerche scientifiche al piano professionale giuridico, politico e imprenditoriale".

 

  Membro del "Database Accessibile Via Internet dei ricercatori italiani Non Residenti in Italia e operanti all'estero
presso Centri universitari, laboratori industriali o organizzazioni Internazionali" (D.A.V.I.N.C.I.) dal 16/06/2004

L' Osservatorio sulla formazione e sul lavoro degli italiani all'estero", è un sistema di servizi in rete coordinato dalla Direzione Generale
per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie (DGIEPM) del Ministero degli Affari Esteri, attuato in raccordo
con le Amministrazioni Regionali di Basilicata, Calabria, Campania,Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia
per favorire la partecipazione degli Italiani Residenti all’Estero (IRE) allo sviluppo dei sistemi del lavoro e della formazione.

  Opinionista nel programma radiofonico "Il Cittadino" di Rosario (Santa Fe) - di cultura e politica italiana –

Tesi del Master in Diritto Privato, presso l'Università Statale di Rosario, Anno di Ingresso: 1998;

              Primo Simposio sui diritti umani e del sistema penale .- 20-21-22 giugno 1991, Organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza cattolica e Scienze Sociali di Rosario;

              Conferenza su "Nuovo Regime di Pensione", organizzata dal Dipartimento del Lavoro e della Sicurezza Sociale della legge cattolica Facoltà di Legge e Scienze Sociali di Rosario - Rosario, il 6 maggio 1994;

              Conferenza su "Aggiornamento del Rapporto di Attività o vantaggi" (Commento alla legge 24283), il 24 marzo del 1994, Organizzato per la Graduate School della Facoltà di Giurisprudenza. U.N.R. In collaborazione con il Segretariato della University Extension;

              Seminario dal Prof Dr. C. Massimo Bianca. Sulle "Nuove tendenze del Diritto Privato", organizzata dal Dipartimento di Diritto Civile presso la Facoltà di Giurisprudenza, U.N.R In data 27 settembre 1994;

              Seminario su "Il diritto della concorrenza e il suo impatto sul consumo di reclutamento". Organizzato dal Centro di ricerca di diritto civile. Facoltà di Giurisprudenza, U.N.R. Rosario, il 4 dicembre 1993;

              Seminario su "Pianificazione Finanziaria e Patrimoniale" dettata da Peter Lefferts. Organizzato dalla Fondazione Libertà. Rosario, il 22 agosto 1998;

              Seminario su "Il tempo e il diritto civile" tenuta il 14 e il 15 agosto 1998 presso la Facoltà di Giurisprudenza, U.N.R. Organizzato dal Centro di ricerca di diritto civile;

              Seminario su "Aspetti costituzionali del diritto civile", organizzato dal Centro di Ricerca di Diritto Civile presso la Facoltà di Giurisprudenza, UNR Rosario, il 24 giugno 1995;

              "Seminario Lingua Supporto per il Dipartimento di Diritto Civile III", organizzato dal Segretario Accademico della Facoltà di Giurisprudenza, UNR, dettata da Lic. Graciela Alvarez, 24, 26 e 28 febbraio e il 3 e il 5 marzo 1997;

              "Seminario su Tendenze attuali nel Diritto Privato Europeo" rilasciato dal dottor Jose Luis de los Mozos (Università di Valladolid), e Maria Leticia Ruffini Gandolfi (Università di Milano) organizzato da l'Istituto di Diritto Civile del Consiglio di Avvocati della città di Rosario, il 25 settembre 1998;

              "II e III Congresso Nazionale di Diritto Privato latino-americani", organizzata dal Centro per gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza presso l'Università Nazionale di Rosario 19.20 e durante la giornata del 21 ottobre del 1995 .-

              "Giornate Rosarinas Diritto Civile e Tributo a riformare il Codice Civile e il 30 ° anniversario condotto a Rosario il 14 e il 15 maggio 1998 .-

              "Corso di Laurea Altezza Diritto Internazionale organizzato dal Master in Diritto privato presso la Graduate School della Facoltà di Giurisprudenza,

                Universidad Nacional de Rosario e la argentino associazione di diritto internazionale, per un periodo di quarantotto ore dal 25 luglio 1998 - accademico;

              "Conferenza sulla Cardiologia" organizzato dalla Società di Medicina Legale del Rosario, il 21 settembre del 1995;

              "Giornata Accidentologie" organizzato dalla Società di Medicina Legale di Rosario su 1 giugno del 1995;

              "Giornata Hipoacusia" organizzato dalla Società di Medicina Legale del Rosario, il 1 ° aprile 1995;

              "Conferenza sulla Patologia del sonno" organizzato dalla Società di Medicina Legale del Rosario, il 24 marzo del 1995;

              "La nuova legge sui lavoratori" Seminario organizzato dalla Società di Medicina Legale del Rosario, il 24 agosto del 1995;

              "Conferenza sulle Malattie traumatiche" specifiche organizzate dalla Società di Medicina Legale del Rosario, il 30 maggio, 1996;

              "Il Seminario sui Negozi Giuridici Collegati", organizzata dal Centro per le ricerche, Diritto Civile presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Nazionale di Rosario il 29 giugno del 1996;

              "Training Day Practice" sulla procedura di prova orale per la Responsabilità atto illecito. In data 19 aprile e 21 giugno del 1995, organizzato dall'Istituto di Orientamento Professionale dei Giovani Avvocati del Comitato del Consiglio di Avvocati di Rosario;

              "Legal Practice Corso" che si svolge nella città di Rosario tra il 21 maggio e il 13 ottobre 1994 presso l'Istituto di Legal Practice guidata dal dottor Ernesto Luezas con un totale di cinquantaquattro ore accademico;

              "Congresso Nazionale" di Filosofia del Diritto e Filosofia Sociale dal 23 al 26 ottobre 2002" organizzato dal Centro Universitario e il Consiglio di Avvocati della Città di Azul Provincia. Buenos Aires;

              "Congresso Nazionale" di Filosofia del Diritto e Filosofia Sociale dal 23 al 25 ottobre 2003" organizzato dalla Associazione Nazionale per la Filosofia del Diritto e sociale Filosofia e la Facoltà di Giurisprudenza presso la città di Cordoba;

              "Conferenza internazionale sul genocidio" .- Buenos Aires dal 10 al 15 novembre 2003 .- Organizzato da Istituto di Arti e Scienze della Diversità Culturale (IDEIA) Università degli Studi di Tres de Febrero .- Dr Jorge Fernandez, e il dottor Mendez. Damiano M. Dellaqueva .- (AAU, UNLP, UNR), la presentazione del tema: "filosofico inchiesta sulle ideologie e fondamentali che supportano il genocidio";

              Lingue Ufficio di presidenza del Rotaract Club di Rosario. Rotaract Club West Rosario .- Aiuti Moderatore dell'Ufficio di presidenza della Lingua Italiana. Presso la sede centrale di Ginnastica e Scherma Club di Rosario Giorno 24 aprile del 2005;

              Lingue Ufficio di presidenza del Rotaract Club di Rosario. Rotaract Club Rosario ovest;

              Assistenza in qualità di assistente presso l'Ufficio di presidenza di lingua portoghese. Alla sede centrale di Ginnastica e Scherma Club di Rosario il 5 giugno 2005;

              Giornata sul tema "La costruzione della soggettività e le popolazioni vulnerabili", organizzata dal Ministero della sicurezza sociale del Comune di Rosario e il Collegio degli Psicologi della Pcia. Santa Fe II circ. Il 7 aprile 2006. -- Durata 9 pm. Lezione;

              Corso gratuito presso la Facoltà di Rosario sulla ISTRUZIONE SENTIMENTALE. Lanciato il 26 aprile 2006 durante quattro mesi quindicinale 'durata dal Prof Daniel Scarfó;

              Corso presso l'Istituto Nazionale per la Formazione Politica organizzato dal Ministero degli Interni della Nazione Argentina e la formazione iniziale percorso esteso dal Lic. Carlo Caramello e Rosario datata 18 settembre 2006;

              Conferenza sull'Unione europea rilasciata dalla On. Ambasciatore dell'Unione europea Prada Martin presso la Facoltà di Giurisprudenza Universidad Nacional de Rosario organizzato dal dottor Miguel Angel Ciuro Caldani. Rosario e nel mese di agosto 2006;

              Corso di metalinguistica, il bilinguismo e sviluppo metalingüístico Teoria e internazionale e Ricerche nel panorama italiano .- "da parte della Prof.ssa. Maria Antonieta Pinto. Facoltà di Psicologia 2. Università di Roma" La Sapienza "dal 25 al 27 ottobre 2006 .- Organizzato da Asso. Dante Alighieri di Rosario (Argentina).

 

Conferenza stampa- febbraio 2008

 


 

 

 

Progetti:
 
1. Titolo del progetto

 “LA RAPPRESENTATIVITA’ DEI DIVERSI VALORI REGIONALI CULTURALI

E SOCIALI NEL SISTEMA POLITICO ITALIANO” (le sue tensioni e coesioni).
 

Universidad Nacional de Rosario. Facultad de Derecho. Centro de Investigaciones de Filosofía Jurídica y Filosofía Social.-

                
Descrizione

     Osservare i valori che aggregano (solidarietà, cooperazione) e quegli valori che dividono ( ad esempio la utilità, la competizione) nella società italiana, secondo le diverse regioni e si trovano una fedele rappresentanza nelle istituzioni e partiti politici.-

Osservare il suo rapporto con le crisi parlamentarie e polítiche.-

Osservazione della evoluzione storico-politica e dell´ importanza della cristianità in un eventuale processo di contenzione della società italiana con proiezione al mondo occidentale.-

 
2.Titolo del progetto

     “ La possibilità di trovare elementi comuni in ogni regione italiana delle culture locali per la coesione di tutta la società italiana”

La possibilità di trovare elementi comuni in ogni regione italiana delle culture locali per la coesione di tutta la società italiana .- la ricerca di valori comuni e con le religioni del mondo tribù EXTRACOMUNITARIAS .- INTEGRARLAS IN ITALIA . italiani residenti stranieri e la cultura italiana e la società . L'apertura della cultura italiana nel mondo .- mediazione interculturale in scuole italiane .- l'importanza della cultura italiana e la cultura occidentale .- la cultura italiana come sostegno del made in italy .

 

3. Titolo del progetto: “ Il crollo di rappresentanza”

 

Punto di partenza è la formazione e la diffusione della cultura argentina, possiamo vedere che la situazione socio-politica di espansione della stessa è dato attraverso un esogeno vigore dal di dentro, dalle province verso la costituzione di uno Stato federale . Questa distribuzione non è stata formalizzata o accompagnato nella nostra costituzione nazionale, che in realtà costituisce solo una unitaria Stato o di canali che non riflettono queste forze venire da dentro .-

La decisione da parte dello Stato le politiche della Repubblica italiana a concedere la cittadinanza ai discendenti dei nativi all'estero, ha incorporato il patrimonio di tutte le risorse umane che possono contribuire alla "comunità" italiana materiali e immateriali della cultura e della tecnologia. Migliorare l'tradizioni italiane all'estero, che agiscono come un serbatoio cultura italiana, ma a sua volta un salto di qualità verso la progettazione e la creazione di cultura italiana all'estero. È essenziale creare un ponte permanente tra istituti di ricerca e di riflessione con le autorità italiane per promuovere la loro esportazione all'estero e consorzi. Vai alla configurazione di una entità del proprio investigatori italiani all'estero, che li distingue dal resto, considerando che il valore aggiunto dei ricercatori italiani è una combinazione di arte e scienza, dando loro un profilo della creatività. Promuovere l'arte italiana nel mondo per la fine di infondere valori umanistici con i diversi scopi poli di attrazione culturale, artistico, scientifico, turistico in Italia da Italia e all'estero. Stabilire ponti generazionale Native anziani italiani con il nuovo italiano discendenti di terza e quarta generazione e che il reciproco Poteri reciprocamente le loro esperienze e di valori.

Per stabilire canali permanenti tra le PMI italiane con la loro particolare profilo della tradizione di innovazione verso l'esterno per competere con la produzione di serie e impersonale sistema.

Raddrizza quelle linee di posti di lavoro verso la formazione di giovani italiani al di fuori n. consentendo nuove opportunità di lavoro in Argentina e in Italia.

Per incentivare il ritorno in Italia di buone prassi in America Latina per l'Italia e la comunità europea, come ad esempio l'inclusione sociale delle persone di discendenza africana in America Latina e l'inclusione sociale di extra in Europa.

 
Obiettivi

Recuperare il ruolo di primo piano in Italia e la comunità internazionale per il suo contributo alla cultura e alla storia del West con un ruolo di protagonista che irradia la sua valori umanistici come culla di cultura e di arte che tranversaliza tutte le attività umane.

Promuovere e sostenere la capacità e la professione di italiani, e in particolare le giovani donne genraciona.

 

Promuovere made in Italy di cui al manifatturiero legato ai valori della cultura italiana, per esempio, tutta la tecnologia di prodotti per la casa: cibo, ceramiche, vestiti, ecc, che ha le sue fondamenta in valori familiari italiani.

 
 

4. PROGETTO: “ SCUOLA DI CITTADINANZA PER L`ARGENTINA”

Problema:

L` Italia adesso accoglie un flusso importante di immigrati che appartengono a culture diverse di quella appoggiata ai valori e principi della nostra Costituzione.-

LA CITTADINANZA NON PUÒ ESSERE SOLO CARTACEA E NEMMENO UNA SCELTA DI BISOGNO, MA UNA DECISIONE CONSAPEVOLE DI CHI STUDIA LA LINGUA ITALIANA E APPRENDE LA CULTURA DEL NOSTRO PAESE, MANTENENDO PERÒ ANCHE LA PROPIA LINGUA E LA PROPRIA TRADIZIONE.

L`APPRENDIMENTO DELL`ITALIANO , CON L`OBIETTIVO DI ARRIVARE A UNA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE E IL RICONOSCIMENTO E LA VALORIZZAZIONE DELLE LINGUE D`ORIGINE DEI RAGAZZI STRANIERI DEVONO ESSERE AL CENTRO DELL`AZIONE DIDATTICA.-

LA DOMANDA SAREBBE SE SI POTREBBE ACCORDARE LA CITTADINANZA SENZA VERIFICARE L`ADESIONE AI VALORI FONDANTI DELLA NOSTRA COSTITUZIONE E CIVILTÀ. DARE LA CITTADINANZA A PERSONE RINCHIUSI IN COMPORTAMENTI STAGNI ALL`INSEGNA DEL RELATIVISMO VALORIALE, CULTURALE E GIURIDICO, DOVE SI ELARGISCONO LIBERTÀ E DIRITTI CHE CI VENGONO RESTITUITI SOTTO LA FORMA DI INDIFFERENZA E INTOLLERANZA.-

COME ADESSO ACCADE IN ITALIA RIGUARDO AGLI IMMIGRATI CHE APPARTENGONO A GRUPPI ETNICI CHIUSI NELLA PROPRIA CULTURA E TRADIZIONE.

 
Obiettivo:

Promuovere la cultura italiana però vincolata alla storia italiana e come parte d`eccellenza italiana riguardo alle altre manifestazione della cultura come il made in Italy.- Una cultura non distaccata alla propria cultura del saper fare.-

L`arte, ad esempio l`opera, musica, moda disegni, sport, le piccole e mediante aziende, il italian food al mondo, la architettura, e questo anche permetterà promuovere le sue industrie per l`export.-

Capire che sono tutte materie collegate ad esempio il valore della cultura italiana alla famiglia a permesso di sviluppare ditte di elaborazione dei prodotti tipici locali come la ceramica, etnograstronomia, artigianato, elettrodomestici, vini ecc. Perciò con la promozione dei valori della cultura italiana si registrerà impatto a livello della promozione delle sue industrie.

 

E ALTRI PROGETTI...SCRITTI IN LINGUA SPAGNOLA ED IN ATTESA DI ESSERE TRADOTTI IN LINGUA ITALIANA.

 

PIERO E ROCCO DE VITA CON DELLAQUEVA

 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Dr. Carlos Hernán López Panagiotas
# Dr. Carlos Hernán López Panagiotas
mercoledì 5 marzo 2008 10:41
Felicito al Dr. Dellaqueva por sus antecedentes académicos y de investigación. Exhibe no sólo conocimientos científicos sino también valores humanos que llenan de orgullo a la ciudad de Rosario y a Argentina. Es un Honorable Profesor destacado y embajador académico de nota. Felicitaciones !
Claudio Murcilli
# Claudio Murcilli
mercoledì 5 marzo 2008 14:11
Il Dott. Dellaqueva è un vero rappresentante degli italiani all'estero. Per fortuna abbiamo uno como Lei in Argentina.
Dr. Sergio Aldo Splendore
# Dr. Sergio Aldo Splendore
mercoledì 5 marzo 2008 20:09
Me llena de orgullo ver reflejado una pequeña parte de lo grande que es el Prof. Dr. Dellaqueva, que en cada cosa que hace mezcla inteligencia, sabiduría y pasión. Siempre va a ser mi maestro a seguir.-
Diego Flores Burgos
giovedì 6 marzo 2008 06:48
Damián te felicito por las repercusiones de tu viaje hacia el lugar de tus raíces. Me alegro mucho y te mando un abrazo.
Diego
Avv. Simone
# Avv. Simone
venerdì 7 marzo 2008 06:01
Un importante momento di incontro per lo sviluppo e l'incremento di relazioni socio culturali tra Italia ed Argentina promosso da una persona capcace e competente come l'avv. Dellaqueva.
Che altro aggiungere..... complimenti Damian
Dr Norberto Luis Rodríguez Federico
# Dr Norberto Luis Rodríguez Federico
venerdì 7 marzo 2008 14:03
La honorabilidad de su persona y humildad en sus reflexiones no hacen más que demostrar en cada una de sus expresiones un vasto e íntegro conocimiento del derecho y de las realidades de sus naciones, Italia y Argentina. Felicitaciones mí estimado colega por tus logros, al que no dudo se le sumarán otros más en el corto plazo. Mis más sincero abrazo, y nuevamente felicitaciones.
Roberto Pérez Cascella
# Roberto Pérez Cascella
giovedì 13 marzo 2008 09:14
Felicito al prof. y colega Damián Dellaqueva por su constancia, dedicación al estudio y fundamentalmente, excelente ser humano. No dudo en que reportará a los pueblos hermanos de Italia y Argentina grandes beneficios su participación académica. Buenos augurios. Dr. Roberto Pérez Cascella
Sandra Calafiura
# Sandra Calafiura
lunedì 7 aprile 2008 20:07
Tu servicio a los Valores, una vez más cruzó el Atlántico, en el intento de reforzar los lazos sociales con el Viejo Continente. Seguramente quedó el eco de tu discurso resonando. Es esencial para la Humanidad de nuestros días volver a su esencia, en el rescate de esos valores que se han perdido o han sido ignorados. La MATERIALIZACION DE LOS VALORES queda por nuestra cuenta. Muchas gracias por tu presencia y representación! La nostalgia de tus raíces y el Saber han llenado el espacio en tu alma. Que los éxitos venideros puedan recompensar de alguna manera tu entera dedicación, tu enorme sacrificio. Exitos!!!!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: