Home

Articoli

  16 luglio , 2007       piero.devita       Attualità    0 Commenti
SINDACO di TREBISACCE -CONFERENZA STAMPA

 

TREBISACCE: Conferenza stampa lunga e interessante quella tenutasi sabato mattina, 14 luglio, nella stanza del Sindaco Mariano Bianchi.

 

Relazioni complete e dettagliate del primo cittadino e dei delegati. Argomenti trattati: Orientamento programmatico riguardante l’ambiente, il turismo, i servizi sociali e il riordino dei vigili urbani.

Ha aperto i lavori il Sindaco che ha subito ringraziato la stampa e tutti i presenti per essere intervenuti.”Sono riuscito, con i miei collaboratori, dopo il trambusto del mio primo mese di lavoro, ad incontrarvi. Cosa a cui tenevo tanto e che serve ad informarvi su ciò che abbiamo fatto e che vogliamo fare”.

Dopo la nomina degli assessori e dei delegati, il primo cittadino ha pensato, come primo atto, di cadenzare il programma e di approntare a tale scopo un calendario amministrativo - denominato Orientamento programmatico trimestrale - che contiene tutto quanto si pensa di porre in essere ai fini di una efficiente vita amministrativa. Così anche gli assessori redigeranno un proprio programma mensile e ogni fine mese si avrà modo di monitorare le azioni promosse, i risultati raggiunti e le difficoltà incontrate. 

Il questa prima fase, l’ambiente è il settore che l’Amministrazione Comunale considera prioritario. “ Con una politica fatta di piccoli passi”, ha sottolineato il Sindaco Bianchi, “vogliamo offrire i servizi essenziali ai cittadini e ai turisti e anche se in fase di emergenza, stiamo agendo e non mancano problemi: depurazione delle acque, il disordine sui rifiuti, la spiaggia, il lungomare”.

Insomma, brevi messaggi positivi per sensibilizzare la cittadinanza sui tanti problemi da risolvere. Un ringraziamento particolare è stato espresso al dott. Franco Raimondi, trebisaccese di nascita, dirigente da circa 30 anni presso il comune di Rende, che da un mese collabora gratuitamente con la Giunta Municipale per la rilettura delle funzioni, delle attività e dei servizi legate al ruolo del personale.

Il programma degli eventi, suscettibile di periodici aggiornamenti si presenta ricco e a breve sarà pubblicato.

La parola poi ad Antonio Miniaci da poco nominato addetto stampa:”Ringrazio tutti per la massiccia partecipazione.  E’ un merito da riconoscere all’amministrazione comunale che vede nella stampa una funzione importantissima di informazione, di proposta, di confronto, di denunzia e anche di protesta.”

 Pino Larocca, giornalista-pubblicista della Gazzetta del Sud, ha affermato che: “Non c’è città senza cittadini! Condivido il contenuto del volantino dell’amministrazione che invita tutti ad una corretta educazione ambientale. Occorre anche imporre delle sanzioni a quei cittadini che non rispettano le regole e non si adeguano a tenere l’ambiente pulito.”

Nel suo intervento Giampaolo Schiumerini, delegato alle Politiche Ambientali, ha ricordato:

Incontrare la stampa  dovrà diventare un metodo di questa amministrazione. Ci siamo insediati in un momento di grande emergenza e ci siamo imposti subito degli interventi di bonifica su tutto il territorio, privilegiando il lungomare per dare subito una risposta ai cittadini e ai turisti. Abbiamo fatto una pulizia della spiaggia con una giornata ecologica, spianato a pettine la spiaggia, posizionato i contenitori dei rifiuti, pulito le cunette, stiamo anche individuando un’area di pre- stoccaggio per la raccolta settimanale dei rifiuti ingombranti. I privati hanno già risposto bene e certamente molti altri si adegueranno. Siamo intervenuti anche per la rimozione delle carcasse di auto. Sul lungomare siamo intervenuti, con la collaborazione del Consorzio di Bonifica, per la potatura degli alberi e il taglio delle erbe”.

Il Delegato all’Ambiente poi ricorda l’assunzione di 10 unità per la pulizia dei quartieri periferici, la disinfezione dei cassonetti, i primi interventi sul depuratore e la necessità di una terza pompa di sollevamento. Il sindaco interviene nuovamente per dire che a breve andrà a Brescia a visitare il termovalorizzatore.

 Per le politiche sociali  Graziano Mandaglio indica quale priorità la tutela delle categorie più deboli e per i portatori di handicap. Sono stati adottati a distanza 4 bambini ed è un fatto educativo importante. Evidenzia anche che le altre amministrazioni solitamente si determinano dopo almeno 100 giorni, noi dopo 30. Sostiene ancora con forza la necessità di potenziare il servizio mensa per offrire almeno un pasto caldo ai diversi adulti “con disagio e difficoltà”. Ancora chiederà con forza di non far dipendere da Cosenza l’ASL n.3 perché i cittadini hanno bisogno di servizi sia di specialistica che di guardie mediche.

Bianchi interviene: “Occorre anche redigere la Carta dei Servizi, perché così avremo un quadro completo della società civile. Avremo la stratificazione ad esempio  del 30% di cittadini che vivono in stato di disagio. Insomma una sorta di piano sociale". Giuseppe M.Tarsitano, assessore all'Urbanistica, dal canto suo,  invita a muovere delle critiche serene e costruttive. Per gli eventi estivi, Antonio Cerchiara, supportato dal Presidente del Comitato Feste Raffaella Bruni, annuncia di dare la priorità alla valorizzazione di artisti locali sia per la pittura, per la musica e per il teatro. " Possiamo e stiamo attivando anche Cabaret, Jazz. Sottolineo che non sono le idee e le iniziative l’ostacolo, ma i fondi che mancano. Speriamo per il 24 di Agosto di fare venire una Nave da Taranto, così come accadeva una volta". Ancora parla di due Format:”Il polo turistico della Sibaritide” e del “Turismo conservativo” o “ Paese Albergo” che rappresenta un progetto di grande respiro e di notevole importanza una volta entrato in rete". Per lo sport ha assicurato contributi alle varie realtà sportive.

Per la cultura Antonio Caccuri intende tutelare pienamente la salute dei bambini e perciò interverrà anche sul servizio mensa  con bandi ferrei e severi. Raffaella Bruni, insiste sul fatto che: “ Bisogna riscoprire le radici e  pensare a qualcosa di antico ma che abbia lo sguardo sul futuro del turismo. In questo momento stiamo pensando alle famose  Lampare  da riprendere a far rivivere”.

In conclusione, il Sindaco, sul punto relativo ai Vigili Urbani part-time, sottolinea che le 14 unità risultate idonee alla selezione, sono state esaminate scrupolosamente dal Questore dott. Antonio De Luca e dall’Ispettore di Polizia Stradale Giuseppe Lufrano.  (Franco Lofrano-Calabria Ora)

     *  *  *                                         *  *  *                                                                           *  *  *

 

RUBRICA: NA PUMA E NNA GRANATA dice che...

 

 "La gente però segnala che c'è troppa confusione e troppe interferenze esterne nella gestione quotidiana. La campagna elettoralie è finita... Gli assessori  devono amministrare nella serenità e gli altri devono stare al proprio posto...Nemmeno una parola sulla questione femminile. Ne riparleremo" (PdV).

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: