Home

Articoli

  30 dicembre , 2007       redazione       Attualità    0 Commenti

TREBISACCE – Gradita visita del nuovo Vescovo della Diocesi, Mons. Vincenzo Bertolone, presso i locali del “G. Galilei” nella mattinata del primo martedì del mese. Un incontro affettuoso e caldo quello di Bertolone, che ha ricevuto applausi e molta attenzione da parte degli studenti delle classi terminali del classico e dello scientifico.

A rompere il ghiaccio le battute iniziali del Dirigente Scolastico Tullio  Masneri, che ha fotografato il disagio dei giovani calabresi, costretti a fare i conti con una terra povera, che spesso nega un degno futuro ai propri figli. Stesso disagio sollevato dagli studenti, vogliosi di riscatto e di una guida sicura, in questa era dominata dal consumismo e dal conformismo, spesso priva di ogni valore morale. Una strada maestra invocata e trovata nella figura del Vescovo, che ha dichiarato tutto il suo amore nei riguardi dei giovani, nuovi portatori della Parola del Signore. Mons. Bertolone, subito dopo l’intervento del parroco Don Pierino De Salvo, ha invitato gli studenti a riflettere sul preziosissimo dono della vita, mettendo anche in luce la sacralità della scuola, strumento di crescita intellettuale ma anche morale. Occhio puntato anche sui mass media, che divulgano messaggi deleteri finendo spesso per abbattere le coscienze e i sentimenti umani.

Bertolone ha poi invitato gli studenti “a mantenere intatta la propria dignità, ad essere gelosi della propria libertà ed a sforzarsi nel donare amore verso il prossimo”. Affascinante il messaggio finale, quando sulla scia di un successo di De Gregori, che cantava: “ non aver paura a sbagliare un calcio di rigore”, Mons. Bertolone ha invitato tutti i giovani a non aver paura del futuro, ma a saperlo affrontare giorno per giorno, sapendo cogliere a braccia aperte tutto quello che la vita ci offre.

Lorenzo Armentano

Commenti

In questo momento non sono presenti commenti!

Inserisci un commento

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Sito Web

Immagine CAPTCHA
Inserire il codice di controllo: